Avellino

Avellino 2016-11-19T10:55:06+00:00

AVVELINO

Il convento fu costruito nel 1580 su ampio terreno donato dal Comune di Avellino e fu edificato con le offerte dei fedeli e dei paesi limitrofi.
Nei secoli successivi ha subito varie trasformazioni.
Per la legge evasiva del 7 luglio 1866 il convento passò al demanio del comune che utilizzò il primo piano come ospizio di Mendicità fino al 1939. Il 29 gennaio 1968 il Consiglio Comunale deliberò che il convento dei Frati Cappuccini, a titolo gratuito, ritornasse al vecchio proprietario. Questa delibera, però, rimase inadempiuta. In seguito il 1 luglio 2005, con la tenacia di P. Francesco Plumidallo e l’aiuto dello storico Andrea Massaro, viene firmato l’atto della retrocessione definitiva a conferma della delibera del 1968.
Annessa al Convento sorge la chiesa S. Maria delle Grazie formata da una navata centrale e una laterale con tre cappelle. Il vescovo Ascanio Albertini pose la prima pietra nel 1580. Pur danneggiata da vari terremoti la chiesa conserva ancora oggi l’aspetto originario. Il 1 luglio 1902 il vescovo Serafino Angelini incoronò l’Immagine della Vergine e del Bambino, essendo Papa Leone XIII.
Nel 1982 il vescovo Pasquale Venezia la elevò a parrocchia.

Contatti:
Convento Parrocchia
S. Maria delle Grazie
Piazzale P. Carmelo Giugliano, 2
83100 Avellino
Tel. 0825/33510

X