Lagonegro

Lagonegro 2016-11-19T10:55:03+00:00

LAGONEGRO (PZ)

CONVENTO SAN FRANCESCO (1612)

La relazione del 1720, descrivendo la fondazione dei due conventi di Lagonegro, motiva la fondazione del secondo con queste parole: «… Ma perché questa luogo (S. Maria degli Angeli) per essere fuori mano, scomodo, quei poveri religiosi che vi si ammalavano difficilmente potevano vedere la faccia del medico e pativano assai le necessita corporali, i cittadini medesimi, mossi a compassione, si esibirono di fabbricare a loro spese un altro convento in site più comodo… Posero mano alla fabbrica in site donato per carità dai Sig.ri Pietro e Giulio D’Orlando … e ciò seguì nell’anno 1612».
II convento fu dedicato a S. Francesco, edificato sopra una collina, vicino alla citta. Fu sede di noviziato e vi si tenne qualche Capitolo Provinciale.
Nel 1808 fu occupato dalle truppe francesi e nel 1811 fu trasformato in caserma del Genio. A richiesta della popolazione fu riaperto con Decreto Reale il 30 ottobre 1840. Nel 1866 i frati furono costretti ancora una volta ad allontanarsi e il convento fu trasformato in carcere e poi in lanificio.
Nel 1961 la Provincia Monastica comperò dalla famiglia Guida il convento; lo ristrutturo e riadatto ad abitazione dove i religiosi, lasciata la casa Cantisani, attualmente dimorano.
I resti della chiesa furono abbattuti, e nel 1971, con larga partecipazione di fedeli, fu posta la prima pietra per la nuova chiesa, che fu in augurata il giorno dell’Immacolata del 1972.

Contatti:
Convento “San Francesco”
85042 Lagonegro (Pz)
Tel. Fax 0973/21131

X