Montecorvino Rovella

Montecorvino Rovella 2016-11-19T10:55:03+00:00

MONTECORVINO ROVELLA (SA)

CONVENTO SANTA MARIA DEGLI ANGELI (1582)

Nella Relazione del 1720 si legge: «… il sito fu donato con animo generoso e pio dal signor Cesare de Consulis, benefattore insigne dell’Ordine, ma tutta la fabbrica fu fatta a spese del Comune e con l’aiuto dei frati che diedero mano all’opera e vi durarono molte e gravi fatiche».
La chiesa fu costruita pochi anni dopo dalla famiglia Di Molodedo nel 1591, come risulta dalla epigrafe a fianco dell’altare maggiore.
Vi si celebra nel 1768 il Capitolo Provinciale, e fu adibito per vari anni a luogo di studio.
L’apostolato specifico della fraternita fu l’assistenza ai morenti presso i quali venivano chiamati in tutte le ore del giorno e della notte.
Fu soppresso nel 1811, nonostante che il giudice Di Pace di Montecorvino, a nome degli amministratori e dell’intera popolazione, avesse scritto all’Intendente che «… il convento dei cappuccini e di massimo vantaggio alla popolazione, e che i genitori trovano nei religiosi di detto Ordine uomini interi ed onesti educatori ed istruttori dei loro figli». I frati tuttavia rimasero nel convento pagandone il fitto, la biblioteca invece fu requisita insieme agli scaffali, mentre la chiesa fu affidata all’Arciprete G. Franchini; gli argenti furono riscattati da N. Pizzuti, gli arredi sacri vennero assegnati al Convento di Vietri di Potenza, e l’organo resto alla chiesa perché risultava di proprietà del Pizzuti.
Nel 1816 il convento fu ripristinato, ma le Leggi Eversive del 1866 ne ordinarono la soppressione. Passati pochi anni, le autorità cittadine lo offrirono a Padre Ludovico da Casoria, che l’accetto per istituirvi un ospedale e un orfanotrofio, disposto a restituirlo ai frati come da lettera del 21 marzo 1874, indirizzata al Provinciale P. Arcangelo da Muro.
Nel 1900 i nostri lo riacquistarono invece all’asta pubblica, tramite il signor Gennaro Visconti, al prezzo di L. 5.004, contro l’offerta di Lorenzo Bocchino che aveva offerto L. 5.002 ! Negli anni successivi i frati acquistarono anche la sala di musica al piano terreno che il Comune si era riservata. In seguito il convento fu sede di Seminario Serafico e di Studentato.
La fraternita di Montecorvino svolge apostolato nella parrocchia di S. Eustachio, di Gauro e nel Santuario della Madonna dell’Eterno recentemente ricostruito ed ampliato.

Contatti:
Convento Frati Cappuccini
Via Cavour, 156
84096 Montecorvino Rovella (Sa)
Tel. 089/867070
Fax. 089/8021100

X