Piccoli passi delle PGV frati Cappuccini Italiani verso la GMG Cracovia 2016

Piccoli passi delle PGV frati Cappuccini Italiani verso la GMG Cracovia 2016

Nei giorni 6-11 luglio, fr. Pietro Paolo Sarracco, resp. Nazionale della pastorale giovanile vocazionale dei frati minori cappuccini, insieme a fr. Raffaele Abagnale, fr. Marco Bernardi e fr. Francesco Pugliese, appartenenti all’equipe organizzativa della PGV nazionale, si sono recati a Cracovia per avviare i preparativi necessari alla partecipazione della prossima GMG, che si terrà a Cracovia, dal 26 al 31 luglio 2016.
Ospiti della fraternità cappuccina di Cracovia, grazie a fr. Marek Miszczyński, consigliere della provincia religiosa di Cracovia e maestro dei novizi, sono stati visitati i possibili luoghi che potrebbero ospitare i circa 250 giovani, ragazzi e ragazze dai 18-30 anni, provenienti dalle pastorali giovanili dei nostri conventi cappuccini d’Italia.

Un appuntamento importante è stato l’incontro con il referente delle relazioni internazionali di lingua italiana, don José Pasternak, il quale ha presentato tutti i preparativi in atto per poter ospitare circa due milioni di giovani. Inoltre, tante le proposte in cantiere per vivere un esperienza di fede e di testimonianza gioiosa. Tra queste: il Centro delle vocazioni, un luogo adibito alla conoscenza di tutte le realtà vocazionali installato all’interno dello stadio principale di Cracovia, accessibili per tutta la settimana della GMG; e il Festival della gioventù, una serata di festa dove ogni gruppo potrà contribuire a rendere sempre più vivo e gioioso l’evento della GMG.

Polonia, terra di santi e santità, custodisce luoghi di grande fede. Tra quelli visitati, e che saranno opportunamente inseriti nel programma di partecipazione alla GMG, troviamo:
-Santuario della Divina Misericordia e il Santuario San Giovanni Paolo II: entrambi situati alla periferia di Cracovia, custodiscano la memoria di Santa Faustina Kowalska (1905-1938), per mezzo della quale Cristo Signore ha trasmesso alla Chiesa e al mondo il messaggio della Divina Misericordia; e quella di San Giovanni Paolo II, più volte pellegrino al santuario della Divina Misericordia. Entrambi i santuari saranno visitati nella settimana della GMG, durante una catechesi itinerante.
Santuario di Częstochowa: il santuario principale del culto mariano in Polonia, custodisce l’icona della Madonna di Częstochowa, così cara al popolo polacco da meritare a Czestochowa il titolo di Capitale della Corona di Polonia. Fondato da Luigi I d’Ungheria e dal suo collaboratore di corte Ladislao di Opole, il santuario è curato da sempre dall’ordine ungherese dei Paolini e ogni anno conta più di quattro milioni di pellegrini provenienti da tutta la Polonia.
Wadowice: città natale di Karlo Wojtyla, futuro Papa e Santo Giovanni Paolo II.

Tra i luoghi visitati, vi è anche il luogo della Memoria per eccellenza: Auschwitz. Diventato simbolo stesso della Shoah con le deportazioni e le uccisioni è il luogo che sintetizza meglio l’assenza di Dio e di umanità nella tirannia dell’uomo dominatore.
Terminato il viaggio in Polonia, l’intera equipe, nelle prossime settimane, attiveranno le opportune richieste per poter rendere possibile questo viaggio di fede che Papa Francesco si augura per ogni giovane in cammino verso Cristo.

… Aggiornamenti a seguire…Giovane, la GMG Cracovia 2016 ti aspetta!!!

By | 2015-07-14T17:16:37+00:00 luglio 12th, 2015|Pastorale Giovanile Vocazione|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

X